Possono usufruire delle detrazioni per le ristrutturazioni tutti i contribuenti che sono soggetti a imposta Irpef. L'agevolazione fiscale al 50% per interventi di ristrutturazione edilizia può essere richiesta da:

  • proprietari
  • nudi proprietari
  • usufruttuari
  • locatari
  • comodatari
  • soci di cooperative
  • imprenditori se l'immobile non rientra tra beni strumentali o merce
  • soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata
  • familiari conviventi del possessore o del locatario dell'immobile (in questo caso i bonifici devono essere intestati a suo nome